La parola è solo la superficie del nostro comunicare (Starting Finance Italia)

Pubblicato il Pubblicato in Dicono di noi

View this post on Instagram

SoT: un social tutto italiano. [Reading time: 50 secondi] “La parola è solo la superficie del nostro comunicare” afferma Germano Marano, CEO di SoundsOfThings. In un mondo monopolizzato dalle immagini e dai quei social che hanno fatto della comunicazione per immagini il loro punto di forza, @soundsofthings vuole guidare una ri-evoluzione nell’innovazione comunicativa e nella socializzazione #digitale. Si tratta di una piattaforma costituita da due asset principali: il Sound #Emotion – il contenuto sonoro creato dagli utenti – e il Sound Village, luogo di incontro virtuale dove le persone potranno condividere i propri suoni, le proprie emozioni. Tutto ha un suono e i suoni risiedono nei nostri vissuti più profondi, è questa l’idea alla base di #SoundsOfThings, app che vuole riproporre un’interazione sì social, ma più autentica. Marano è andato oltre, immaginando che anche i brand potessero servirsi dell’app per comunicare in maniera distintiva il suono del proprio marchio: tra i gruppi che hanno iniziato a investire nel suono (e in #SoT) ci sono Eni, McDonald’s e Barilla. Sono forse in arrivo nuovi (sound) influencer? Riuscirà quest’app a conquistare il mercato? How does your life sound? #diccilatua Autore: #SFDilettaChiaro

A post shared by Starting Finance Italia (@startingfinanceitalia) on

(ndr: Eni gas e luce è nostro partner. Gli altri marchi citati non sono collegati a SoundsOfThings)