An impossible business

Pubblicato il Pubblicato in Altro

Questo è quello che mi hanno detto 3 anni fa “Stai lavorando a un business impossibile da realizzare”; chi me lo ha detto? In realtà molti.

Penso al villaggio globale da 17 anni e ho iniziato a lavorare nel 2015, con gli altri fondatori, al Global Sound Village. Questo business avrà successo senza alcun dubbio, la vera domanda è: sarà SoundsOfThings la prima azienda ad avere successo?

Nel 2016 ho inviato una presentazione a un investitore, in questa presentazione ho riportato un articolo del Guardian:  “Facebook will lose 80% of users by 2017”  . L’investitore mi ha risposto, è stato gentile a suo modo, invitandomi a rimuovere qualsiasi riferimento al pezzo di Guardian perché il contenuto non era credibile e quindi “potresti apparire poco credibile”.

Dopo 3 anni Facebook non ha perso l’80% dei suoi utenti (come previsto dal Guardian) ma forse sta perdendo qualcos’altro:

  1. appeal? Per le nuove generazioni sta diventando un media generalista; ora gli inserzionisti preferiscono Instagram e le giovanissime generazioni sono su Tik Tok.
  2. credibilità? https://www.forbes.com/sites/jonathanberr/2018/10/17/is-facebook-losing-credibility-with-advertisers/#6988e82a1cb9
  3. Dollari? https://techcrunch.com/2018/07/26/facebook-officially-loses-123-billion-in-value/

Ma Facebook non è l’oggetto della questione, quello che sta accadendo oggi è descritto in parte in questo articolo “Can a brand create a ‘sonic identity’ from light bulbs?”, sembra che io abbia scritto questo articolo della BBC; questo è esattamente ciò che stiamo facendo da quasi 3 anni. In SoundsOfThings c’è molto di più del Sound Advertising: quando smetteremo di guardare lo schermo del nostro smartphone perché parleremo con lui (molto molto presto, forse molti di voi hanno già Amazon Echo in casa ) la pubblicità visiva morirà e SoundsOfThings potrebbe sorgere. Tutti gli investimenti in mobile AD, la parte rossa del grafico seguente, potrebbero confluire nel neonato settore del Sound/Audio advertising:

https://www.emarketer.com/content/mobile-advertising-is-expected-to-surpass-tv-ad-spending

L’app di SoT è negli store per il mercato Italiano e Britannico, il Sound Village Portale il Composer Portalsono live. Abbiamo avuto un incredibile lancio Italiano con  Eni gas e luce  come primo partner commerciale e Mario Fargetta (DJ molto famoso in Italia e all’estero) e Juliana Moreira (famosissima Show Girl in Italia e influencer con oltre 600K follower su Instagram) come ambasciatori e testimonial. Abbiamo anche un altro cliente che sottoscrive il nostro portale business (il Sound Village Portal), si tratta di  Pardgroup spa  spa una società multinazionale che opera nel settore del field marketing. Ecco alcuni comunicati stampa in Italiano per il momento:

  1. https://www.soundsofthings.com/it/category/dicono-di-noi/
  2. https://www.soundsofthings.com/it/category/comunicati-stampa/

Tutto ciò è stato fatto con i fondi personali dei fondatori ed è stato il banco di prova perfetto prima del lancio internazionale. SoT ha il DNA dell’imminente rivoluzione sociale, e quando scrivo ‘sociale’ non mi riferisco solo ai social media. Ciò di cui abbiamo bisogno ora è qualcuno in grado di supportare l’azienda finanziariamente, con la propria passione, la rete internazionale e l’esperienza; un Business Angel, uno vero e non un avido lettore di manuali di Startup pronto a spararti “qual è il problema che risolvete”come primo proiettile della sua pistola di cartone.

Noi in SoT non stiamo cambiando il mondo, il mondo sta cambiando da solo; quello che abbiamo fatto è stato semplicemente costruire un villaggio lungo il sentiero di un cambiamento epocale dove, dopo migliaia di anni l’orecchio prenderà il posto dell’occhio.